ACCEDI AL Quotidiano di Puglia.it


oppure usa i dati del tuo account

Astori, il ricordo dei protagonisti. Totti: «Incredulo». Monchi: «Un dolore già vissuto»

Astori, il ricordo dei protagonisti. Totti: «Incredulo». Monchi: «Un dolore già vissuto»

Francesco Totti. «Scioccato, incredulo e senza parole per questa tragedia. Sono vicino alla famiglia e agli amici di Davide Astori».

«Oggi non esistono colori ma soltanto un profondo dolore. La Juventus esprime le proprie condoglianze alla famiglia ed alla Fiorentina per la scomparsa di Davide Astori». Così il club bianconero in un tweet esprime il suo cordoglio per la morte improvvisa del capitano della Fiorentina Astori.

Ecco il cordoglio della Roma. «L’As Roma si unisce al dolore del mondo del calcio per la scomparsa di Davide Astori. Sconvolti dalla tragica notizia, dirigenti, calciatori e tutti i dipendenti della società si stringono attorno al dolore della sua famiglia».

«Sono stravolto per la perdita umana e sportiva. Davide era un ragazzo d'oro, una persona con cui era un piacere parlare e confrontarsi, oltre che un calciatore di qualità. Non ho parole, sono vicino alla sua famiglia e ai suoi cari». Queste le parole commosse dell'ex ct della Nazionale, Gian Piero Ventura.

Massimo Oddo.«In momenti come questo tutto perde d’importanza. Sono sconvolto da questa immane tragedia che ha colpito Davide e stringo in un forte abbraccio la famiglia Astori, Francesca e la piccola Vittoria».

Il ds della Roma, Monchi. «Conosco la sofferenza, quello che si sente, il dolore che si prova perché purtroppo l'ho vissuto in prima persona con lo sfortunato Antonio Puerta. Auguro molto coraggio ai suoi familiari, ai suoi amici e ai suoi compagni, alla Fiorentina e al calcio italiano. RIP Davide Astori».

«Non ho parole Davide solo profondo dolore,eri una brava persona e ti sei fatto voler bene da tutti! Ti mando un abbraccio ovunque tu sia riposa in pace campione» il ricordo di Ciro Immobile.

Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, e tutto il club esprimono «il proprio cordoglio per l'improvvisa scomparsa di Davide Astori, capitano della Fiorentina, un bravo ragazzo, avversario forte e leale». «Alla sua famiglia e alla società viola le più sentite condoglianze da parte del club blucerchiato», conclude la nota della società.

La Fiorentina. «La Fiorentina profondamente sconvolta si trova costretta a comunicare che è scomparso il suo capitano Davide Astori, colto da improvviso malore. Per la terribile e delicata situazione, e soprattutto per rispetto della sua famiglia si fa appello alla sensibilità di tutti».

La Uefa. «Le nostre più sincere condoglianze alla famiglia e agli amici del capitano della Fiorentina e giocatore della nazionale italiana, Davide Astori, scomparso improvvisamente la scorsa notte». Così l'Uefa esprime con un messaggio su Twitter il suo cordoglio per la morte del difensore viola.

Il presidente della Fifa, Gianni Infantino. «Con molto dolore e tristezza ho appresso la notizia della morte improvvisa di Davide Astori. È stato sempre un calciatore esemplare che amava tantissimo fare il suo mestiere.... il calciatore. Mi unisco insieme a tutto il mondo del calcio al dolore della famiglia e della sua società, la Fiorentina. Sentite condoglianze». Queste le parole del presidente della Fifa, Gianni Infantino.

Il Milan. «Per la sua famiglia e per i suoi affetti più cari è tremendo. Per tutto il mondo del calcio e per tutto lo sport italiano è terribile. Apprendere notizie così, doverle approfondire, affrontare». Comincia così il messaggio di cordoglio del Milan per la morte del capitano della Fiorentina, Davide Astori, cresciuto nelle giovanili rossonere. «Davide Astori aveva il sorriso buono e sereno dell'amico che ogni persona perbene sogna di avere al proprio fianco. Un ragazzo innamorato del calcio, un giovane bergamasco che fa i suoi anni nel settore giovanile del Milan». «Poi - ricorda il Milan nel messaggio - il Pizzighettone, la Cremonese, il Cagliari e tutta la trafila fino alla maglia azzurra. Portata e indossata con quello stile che gli è sempre stato naturale. Per qualche anno in passato ha anche forse accarezzato il progetto di tornare in rossonero. Ma, come giustamente scrive il suo club, il suo ultimo club di una vita breve ma a testa alta, la Fiorentina, anche per tutto il Milan è questo il momento di rispettare il lutto, di vivere intimamente e profondamente una grande commozione e di porgere le più sincere e sentite condoglianze».

Claudio Marchisio. Davide Astori «era un ragazzo più unico che raro. Le persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo lo sanno con certezza». Era un giocatore che non si tirava mai indietro, che dava tutto se stesso, leale e rispettoso«. È il ricordo che Claudio Marchisio ha affidato a Instagram. »Il calcio - continua il centrocampista bianconero - perde un grande giocatore, un capitano dentro e fuori il campo. Con tutto il mio cuore, le più sincere condoglianze alla famiglia e ai suoi cari
».

Gigi Buffon. «Ciao caro Asto, difficilmente ho espresso pubblicamente un pensiero riguardo una persona, perché ho sempre lasciato che la bellezza e l'unicità di rapporti, di reciproca stima e affetto, non venissero strumentalizzati o gettati in pasto a chi non ha la delicatezza per rispettare certi legami. Nel tuo caso, sento di fare un'eccezione alla mia regola, perché hai una moglie giovane e dei familiari che staranno soffrendo, ma soprattutto la tua piccola bimba, merita di sapere che il suo papà era a tutti gli effetti una PERSONA PERBENE.....una GRANDE PERSONA PERBENE....eri l'espressione migliore di un mondo antico, superato, nel quale valori come l'altruismo, l'eleganza, l'educazione e il rispetto verso il prossimo, la facevano da padroni. Complimenti davvero, sei stata una delle migliori figure sportive nella quale mi sono imbattuto. R.I.P. Il tuo folle Gigi».

Il Cagliari. «Con la nostra maglia hai realizzato i tuoi sogni, hai fatto gol in Nazionale, sei stato il nostro capitano coraggioso. Ti sei fatto amare dalla nostra gente e hai amato la nostra terra. Ciao Davide». È il messaggio di cordoglio per la morte di Davide Astori del Cagliari Calcio, che ha pubblicato un post sulla pagina ufficiale di Facebook. A questo si affianca un breve saluto pubblicato nel sito ufficiale. «Ciao Davide, resterai per sempre nei nostri cuori». Il cordoglio del Cagliari è espresso da presidente, dirigenti, calciatori e staff tecnico e da tutto il club. Per il resto in casa rossoblù c'è solo silenzio e tristezza a Genova per la improvvisa scomparsa del difensore. Il Cagliari era già sceso in campo per il riscaldamento quando la notizia si è diffusa sia sul terreno di gioco sia sugli spalti. In tribuna si è visto il presidente rossoblu Tommaso Giulini: la richiesta di non giocare sarebbe partita proprio dal Cagliari e subito accettata anche dal Genoa.

L'Atalanta. 
«Al lutto nel mondo del calcio per la tragica scomparsa del capitano della Fiorentina Davide Astori, bergamasco nato a San Giovanni Bianco e cresciuto a San Pellegrino Terme, si è associata anche l'Atalanta in un comunicato ufficiale apparso sul sito web della società. «Il Presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta, sconcertati e scioccati, partecipano con commozione e vivo cordoglio al dolore della famiglia Astori e dell'ACF Fiorentina per la tragica e prematura scomparsa di Davide Astori - si legge -. Capitano della Fiorentina, Davide, bergamasco di nascita, ha vestito per tanti anni la maglia della nazionale italiana. Alla famiglia Astori e all'ACF Fiorentina le più sentite condoglianze da parte di tutta l'Atalanta Bergamasca Calcio».

L'Inter. L'Inter con una nota sul proprio sito, esprime il proprio cordoglio per l'improvvisa scomparsa del capitano della Fiorentina Davide Astori. «Il calcio è passione, coraggio, impegno e gioia. Questo è stato Davide Astori, capitano della Fiorentina, amico di tanti ragazzi che come lui lavorano ogni domenica per rendere speciale il nostro calcio. Per questo - si legge sul sito del club nerazzurro - accogliamo con profondo dolore la notizia della sua scomparsa e in questa giornata drammatica ci stringiamo attorno alla sua famiglia e ai colleghi del club gigliato. Proprietà, dirigenti, squadra e tifosi nerazzurri, tutti uniti in un momento di profonda commozione».

Rudi Garcia. 
«La notizia della prematura scomparsa del mio ex giocatore Davide Astori mi addolora. Professionista e ragazzo esemplare. Sono vicino alla famiglia e ai suoi cari. Riposa in pace Davide».

Vincenzo Montella. «Ci sono dolori che nessuna parola può rappresentare. La scomparsa improvvisa di Davide è una ferita che fa male alla pelle, al cuore. Il suo sorriso e la sua pulizia morale sono dentro tutti noi che abbiamo avuto il privilegio di camminargli accanto. Ciao, capitano». È il ricordo di Davide Astori, il capitano della Fiorentina morto nella notte, di Vincenzo Montella, attuale allenatore del Siviglia ed ex tecnico della formazione viola.

«Non posso crederci. Non voglio crederci. È surreale, riposa in pace Davide». Borja Valero, con un post su Instagram, esprime il suo dispiacere per la scomparsa di Davide Astori. Il centrocampista dell'Inter ha giocato per due stagioni con Astori alla Fiorentina, dal 2015 al 2017. Anni condivisi anche con un altro nerazzurro, Matias Vecino che ha voluto ricordare l'ex compagno con un post su Twitter: «Riposa in pace Asto! Resteranno sempre nel mio cuore i momenti vissuti assieme. Un forte abbraccio alla famiglia. Sono senza parole, una notizia tremenda».

«Ciao Davide, animo buono e gentile. Sono sicuro che camminerai sempre accanto alle tue donne»: Daniele Pradè, ds attualmente alla Sampdoria ed ex dirigente viola dà l'addio così al giocatore che lui portò alla Fiorentina nel 2015.

«Momenti, parole, immagini e tanti ricordi: il momento è tremendo per chi ha avuto modo di conoscere Davide. Allenarlo è stato un privilegio, mancherà a tutti. Un abbraccio soprattutto alla famiglia». Così l'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ricordando il capitano viola che è stato suo giocatore a Cagliari dal 2008 al 2010.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Brindisi-Terlizzi: pastrocchio della Figc pugliese. Il presidente Tisci ammette: c'è stato un disguido - VIDEO
Video

Brindisi-Terlizzi: pastrocchio della Figc pugliese. Il presidente Tisci ammette: c'è stato un disguido - VIDEO

  • Lecce, è promozione:il ruggito della curva

    Lecce, è promozione:il ruggito della...

  • LECCE - PAGANESE, I TIFOSI - VIDEO

    LECCE - PAGANESE, I TIFOSI - VIDEO

  • La Juventus sconfitta torna in Italia, questa è l'accoglienza

    La Juventus sconfitta torna in Italia,...

  • Calcio, il punto di Lino De Lorenzis sulle squadre salentine

    Calcio, il punto di Lino De Lorenzis sulle...

  • Lecce Calcio - Il tecnico Padalino chiede scusa ai tifosi

    Lecce Calcio - Il tecnico Padalino chiede...

  • Le salentine in Lega Pro, il punto di De Lorenzis

    Le salentine in Lega Pro, il punto di De...

  • Il punto sulle salentine in Lega Pro

    Il punto sulle salentine in Lega Pro

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

NEWS