ACCEDI AL Quotidiano di Puglia.it


oppure usa i dati del tuo account

Conte, Moriero e Di Piazza: caccia al selfie in spiaggia

Conte, Moriero e Di Piazza: caccia al selfie in spiaggia

Puntuali come da tradizione, tecnici e calciatori aprono a tutti gli effetti l‘estate targata 2018 al Tabù di Porto Cesareo, da sempre tra le spiagge salentine più amate e frequentate dagli sportivi di tutta Italia. 
Chi per ritemprarsi dalle fatiche di coppe e campionati, chi per riavvicinarsi o ritornare a casa, e magari dopo aver salutato parenti ed amici godersi in tutto relax lo splendido e cristallino Jonio, chi per mero ed esclusivo piacere o vacanza. Resta il fatto inopinabile, che quella appena trascorsa è stata senza ombra di dubbio alcuno presenze e foto alla mano, una domenica davvero top per tanti appassionati sportivi e tifosi di calcio. 
Sulla bianca spiaggia cesarina avvistati infatti in un solo colpo chi fece prima la gioia del Lecce degli anni 90 ed oggi di diverse squadre di club, parliamo degli amici e compagni di squadra prima nelle giovanili e poi in vari campionati di serie B ed A, mister Antonio Conte e mister Checco Moriero. Il primo reduce dalla vittoria di FA Cup alla guida del Chelsea, ormai sua ex squadra, per lui infatti radio-mercato vocifera di un possibile interessamento addirittura dei galacticos del Real Madrid, il secondo leccese purosangue, mister Francesco Moriero, di ritorno da San Benedetto del Tronto dopo la sfortunata parentesi dei play off di serie C, persi contro il Cosenza del ds salentino Stefano Trinchera. In loro compagnia, in spiaggia come in acqua, bomber Matteo Di Piazza, palermitano doc ma innamorato ormai del Salento e delle sue bellezze, fresco trionfatore con la maglia numero 9 del Lecce nell’ultimo torneo di C e capace di essere tra i protagonisti di una fantastica cavalcata, che finalmente è riuscita a riportare in serie B i giallorossi. Tra i famosi “players” avvistati al mare, anche il capitano del Sassuolo Francesco Manganelli. Per il forte centrocampista neroverde però, la scelta del lido è ricaduta sulle “Dune”, a titolo di cronaca comunque spiaggia gemella del “Tabù” di Gigi Tramacere.
Fin troppo superfluo raccontarvi della caccia ai selfie ed agli autografi dei tanti tifosi, e non solo salentini. Chi li ha facilmente riconosciuti infatti non ha perso occasione per intrattenersi in qualche battuta o ottenere la più classica ed indimenticabile foto ricordo, magari da postare e condividere con gli amici sui social. Scatenati, smartphone alla mano, soprattutto i più giovani.
I più ricercati? Manco a dirlo Antonio Conte, davvero ermetico per quel che riguarda la prossima panchina sulla quale andrà ad accomodarsi, e soprattutto bomber Matteo Di Piazza, al quale la richiesta d’obbligo è stata una ed una sola: quella di continuare a gonfiare la rete per il Lecce. Con il centravanti sornione e simpaticissimo pronto ad annuire alle richiesta dei tifosi. Significativa invece la battuta di mister Conte rilasciata ad un turista di passaggio. «Mister Real? Per adesso Lecce e Porto Cesareo». L’estate del calciomercato è lunghissima ed i colpi di scena sono all’ordine del giorno. Si vedrà.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Brindisi-Terlizzi: pastrocchio della Figc pugliese. Il presidente Tisci ammette: c'è stato un disguido - VIDEO
Video

Brindisi-Terlizzi: pastrocchio della Figc pugliese. Il presidente Tisci ammette: c'è stato un disguido - VIDEO

  • Lecce, è promozione:il ruggito della curva

    Lecce, è promozione:il ruggito della...

  • LECCE - PAGANESE, I TIFOSI - VIDEO

    LECCE - PAGANESE, I TIFOSI - VIDEO

  • La Juventus sconfitta torna in Italia, questa è l'accoglienza

    La Juventus sconfitta torna in Italia,...

  • Calcio, il punto di Lino De Lorenzis sulle squadre salentine

    Calcio, il punto di Lino De Lorenzis sulle...

  • Lecce Calcio - Il tecnico Padalino chiede scusa ai tifosi

    Lecce Calcio - Il tecnico Padalino chiede...

  • Le salentine in Lega Pro, il punto di De Lorenzis

    Le salentine in Lega Pro, il punto di De...

  • Il punto sulle salentine in Lega Pro

    Il punto sulle salentine in Lega Pro

Prev
Next

NEWS