ACCEDI AL Quotidiano di Puglia.it


oppure usa i dati del tuo account

Tavecchio, Lotti non chiede l’addio per evitare le sanzioni di Cio e Fifa

Tavecchio, Lotti non chiede l’addio per evitare le sanzioni di Cio e Fifa

C’è una ragione del silenzio del ministro dello Sport sul destino di Carlo Tavecchio e di Giampiero Ventura. Luca Lotti, dopo la storica eliminazione della nazionale di calcio dalla fase finale dei mondiali in Russia 2018, ha implicitamente fatto capire che gradirebbe un passo indietro del presidente della Federcalcio e del commissario tecnico: “Il calcio va rifondato del tutto”. Insomma, azzerato. Se il ministro non si è spinto più avanti, usando le parole del presidente del Coni Giovanni Malagò (“se fossi Tavecchio mi dimetterei”), è perché le regole internazionali sportive vietano nel modo più assoluto le ingerenze dei governi nelle vicende delle nazionali. Qualsiasi intervento diretto decreta infatti la sospensione automatica dalle competizioni internazionali delle squadre nazionali. E’ accaduto al Kuwait nel 2015 dopo un rude intervento del loro ministro dello sport, tant’è che nessun cittadino di quel Paese poté andare alle ultime Olimpiadi sotto la bandiera del Kuwait. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Calcio, il punto di Lino De Lorenzis sulle squadre salentine
Video

Calcio, il punto di Lino De Lorenzis sulle squadre salentine

  • Lecce Calcio - Il tecnico Padalino chiede scusa ai tifosi

    Lecce Calcio - Il tecnico Padalino chiede...

  • Le salentine in Lega Pro, il punto di De Lorenzis

    Le salentine in Lega Pro, il punto di De...

  • Il punto sulle salentine in Lega Pro

    Il punto sulle salentine in Lega Pro

  • Calcio - Il punto di Lino De Lorenzis sulle squadre salentine

    Calcio - Il punto di Lino De Lorenzis sulle...

  • Lecce, Francavilla, Taranto: il punto sulle salentine in Lega Pro

    Lecce, Francavilla, Taranto: il punto sulle...

  • Ecco la collezione Panini 2016-17

    Ecco la collezione Panini 2016-17

  • Lega Pro, il punto sulle salentine

    Lega Pro, il punto sulle salentine

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

NEWS